Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Opec:petrolio costerà 70 dollari/barile nel 2020, 95 dlr nel 2040

colonna Sinistra
Mercoledì 23 dicembre 2015 - 16:27

Opec:petrolio costerà 70 dollari/barile nel 2020, 95 dlr nel 2040

E' quanto emerge dal rapporto annuale World Oil Outlook
20151223_162738_9D49E2B4

New York, 23 dic. (askanews) – I prezzi del petrolio rimbalzeranno ma non raggiungeranno il picco visto negli ultimi anni. Lo sostiene l’Organisation of the Petroleum Exporting Countries (Opec), che ha tagliato le stime di lungo termine sulla domanda e si aspetta una riduzione della sua produzione negli anni a venire.

Nel suo rapporto annuale World Oil Outlook, il cartello dei Paesi produttori di greggio stima che un barile di petrolio arrivi a costare 70 dollari nel 2020 e 95 dollari nel 2040.

“Il bisogno di sviluppare produzione petrolifera in aree più costose spingerà i prezzi al rialzo”, recita il documento dal quale si evince che l’Opec potrebbe cambiare tattica. Il cartello potrebbe tagliare la sua produzione a 30,6 milioni di barili al giorno nel 2019 ossia oltre un milione di barili in meno della produzione giornaliera del mese scorso pari a 31,7 milioni di barile, che è stata la più alta in tre anni.

Secondo il rapporto inoltre, l’attuale calo delle quotazioni del greggio sta sostenendo la domanda tanto che l’Opec si aspetta un incremento a 97,4 milioni di barili al giorno nel 2020 contro i 92,8 milioni di barili al giorno calcolati per il 2015. (Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su