Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fmi: mosse Bce aiutano ripresa, sia pronta a fare di più

colonna Sinistra
Giovedì 3 dicembre 2015 - 16:30

Fmi: mosse Bce aiutano ripresa, sia pronta a fare di più

Così il direttore comunicazione dell'istituto di Washington
20151203_163015_237D422C

New York, 3 dic. (askanews) – Le decisioni odierne della Banca centrale europea “aiutereanno ad affrontare l’aumento dei rischi al ribasso sulla ripresa”. Lo ha detto Gerry Rice, direttore della comunicazione del Fondo monetario internazionale. Il riferimento è alle misure annunciate dal governatore Mario Draghi: estensione della durata del programma di acquisto di bond dal settembre 2016 al marzo 2017 “o oltre se necessario”; ampliamento della tipologia di asset, che ora comprenderanno anche quelli dei governi locali; reinvestimento dei pagamenti dei bond posseduti dall’Eurotower quando giungeranno a scadenza; riduzione del tasso sui depositi overnight delle banche presso l’istituto di Francoforte a -0,3% da -0,2%.

Parlando nel corso del consueto incontro bisettimanale con la stampa, Rice ha fatto notare come la Bce abbia detto che “il programma di acquisto di bond ha alimentato la fiducia, le condizioni finanziarie e le aspettative sull’inflazione”. Secondo l’Fmi, “le azioni odierne e il forte impegno [della Bce] ad aggiustare il programma [di allentamento monetario] se necessario, aiuteranno a centrare l’obiettivo della stabilità dei prezzi”. Stando all’istituto di Washington guidato da Christine Lagarde, “la Bce deve continuare a segnale con forza la sua volontà ad agire e a usare tutti gli strumenti a disposizione fino a quando il suo mandato sulla stabilità dei prezzi sarà raggiunto”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su