Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Accesso ai finanziamenti è l’ultimo dei problemi di Pmi eurozona

colonna Sinistra
Mercoledì 2 dicembre 2015 - 11:17

Accesso ai finanziamenti è l’ultimo dei problemi di Pmi eurozona

Secondo indagine Bce la prima preoccupazione è trovare clienti
20151202_111719_2957990E

Roma, 2 dic. (askanews) – Più che la mancanza di finanziamenti è la mancanza di domanda il vero problema con cui si confrontano le imprese medie e piccole dell’area euro. L’accesso ai prestiti è infatti considerato in media il meno impellente dei nodi, viene menzionato solo nell’11 per cento dei casi. La prima preoccupazione è invece costituita dal trovare clienti: viene citata da una impresa su quattro, o il 25 per cento delle aziende consultate nell’indagine trimestrale effettuata dalla Bce.

Sul periodo di riferimento, tra aprile e settembre, appena l’1 per cento delle aziende ha riportato un incremento delle necessità di finanziamenti bancari, a fronte del 3 per cento dell’indagine precedente. E intanto vengono segnalati miglioramenti sulle condizioni di concessione del credito.

Quasi una impresa su tre, il 30 per cento, ha richiesto un finanziamento bancario e di queste, due su tre, il 66 per cento se lo è visto concedere per l’intero ammontare voluto, mentre il 9 per cento di aziende si è visto bocciare la richiesta.

Si tratta di risultati medi che possono mascherare divergenze tra Paesi. La consultazione è stata effettuata tra il 21 settembre e il 26 ottobre, su un campione di 11.226 imprese di cui il 91 per cento ha meno di 250 dipenmdenti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su