Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cina, anche vicecapo vigilanza Finanza indagato per corruzione

colonna Sinistra
Venerdì 13 novembre 2015 - 15:51

Cina, anche vicecapo vigilanza Finanza indagato per corruzione

Un altro dignitario nel repulisti del presidente Xi Jinping
20151113_155050_036E2169

Roma, 13 nov. (askanews) – Anche il vice capo dell’autorità di vigilanza sulla Finanza della Cina, l’equivalente della Consob, è finito sotto indagine per sospetta corruzione. Secondo quanto riporta l’agenzia ufficiale Xinhua, Yao Gang, numero due della China Securities Regulatory Commissione è sospettato di “gravi violazioni disciplinari”, il termine che nel gergo burocratico dell’apparato cinese viene utilizzato nei casi di corruzione, appunto.

Si tratta dell’ennesimo dignitario incappato nella campagna di repulisti lanciata dal presidente Xi Jinping. Una manovra che alcuni osservatori considerano un semplice strumento di lotta di potere, con cui Xi libererebbe posizioni in cui mettere persone a lui vicine, ma anche altri invece sostengono essere un genuino tentativo di auto risanamento dell’apparato comunista che governa la Cina.

Lo scorso ottobre, l’ormai temutissima Commissione centrale per l’ispezione di disciplina – ente prima sconosciuto che Xi ha trasformato in una sorta di inquisizione contro le malversazioni nella pubblica amministrazione – ha annunciato che avrebbe allargato le sue indagini alle maggiori istituzioni finanziarie del Paese. Dalla banca centrale, alle autorità di vigilanza su Borsa e assicurazioni, al gigantesco fondo sovrano China investment Corporation.

Le autorità finanziarie sono finite sotto pressione anche a seguito del crollo dei mercati azionari cinese e delle contromisure, a volte inefficaci e sconclusionate che hanno messo in campo. Lo scorso settembre un altro esponente dell’autorità sulla Finanza, Zhang Yujun, già capo della Borsa di Shanghai era stato rimosso dalla sua posizione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su