Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ok Inbev-SabMiller, takeover da 112 mld su gigante globale birra

colonna Sinistra
Mercoledì 11 novembre 2015 - 12:35

Ok Inbev-SabMiller, takeover da 112 mld su gigante globale birra

Operazione si dovrebbe chiudere in seconda metà 2016
20151111_123532_5EACFB84

Londra, 11 nov. (askanews) – Ormai è praticamente fatta, manca solo il via libera dalle autorità antitrust competenti e dai rispettivi azionisti. Poi Anheuser-Busch InBev potrà procedere con quella che sarà la terza maggiore acquisizione societaria della storia. Darà vita al nuovo colosso planetario della birra rilevando SabMiller per l’equivalente di 112 miliardi di euro, debito incluso.

E così marchi di ampia diffusione come Becks, Budweiser e Stella Artois verranno controllato da un unico conglomerato assieme a Peroni, Foster e Grolsch.

“I consigli di amministrazione di Inbev e di SabMiller – recita una nota congiunta – sono lieti di annunciare che hanno raggiunto un accordo sui termini raccomandati per l’acquisizione”. Inbev pagherà 44 sterline per ogni azione SabMiller, che intanto cederà alla rivale Molson Coors la quota su MillerCoors per 12 miliardi di dollari onde evitare problemi antitrust.

InBev vede nella maxi operazione l’opportunità di rafforzarsi in maniera rilevante su molti dei mercati chiave. SabMiller stima notevoli opportunità di crescita e di valorizzazione a beneficio degli azionisti.

Una volta ottenuto il via libera necessari, l’operazione dovrebbe perfezionarsi nella seconda metà del prossimo anno 8in caso contrario InBev dovrà sborsare una penale da 3 miliardi di dollari). La società conta di ottenere risparmi da efficientamenti per almeno 1,4 miliardi di dollari l’anno a partire dal quarto anno dopo la fusione. (fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su