Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fed: rialzo tassi a dicembre? E’ possibile un nuovo rinvio

colonna Sinistra
Martedì 27 ottobre 2015 - 11:11

Fed: rialzo tassi a dicembre? E’ possibile un nuovo rinvio

Da oggi riunione Fomc, ma secondo esperti è ancora presto
20151027_111147_046DEBFB

New York, 27 ott. (askanews) – Oggi e domani si riunirà il Fomc, il comitato monetario della Federal Reserve, e gli esperti sono convinti che il meeting si concluderà con un nulla di fatto. Troppe ancora le incertezze, alimentate da alcuni dati economici poco convincenti.

Tutto da capire invece cosa succederà a dicembre, anche se una schiera sempre più nutrita di esperti ritiene possibile che anche il 15 e 16 dicembre i tassi di interesse resteranno fermi ai minimi storici, dove sono stati portati a dicembre 2008 (l’ultimo aumento risale invece al 2006). Inoltre, i trader vedono una possibilità inferiore al 50% di un giro di vite a dicembre.

Nei mesi scorsi la maggioranza dei membri della Fed, compreso il presidente Janet Yellen, aveva anticipato che la prima stretta sarebbe potuta arrivare quest’anno, ma nelle ultime settimane il quadro si è fatto più fosco, complice il rallentamento delle assunzioni, cosa che ha fatto cambiare idea ad alcuni governatori.

A complicare ulteriormente le cose è la prospettiva di un incremento degli stimoli economici da parte della altre maggiori banche centrali, non ultima la Banca centrale europea, come detto chiaramente dal governatore Mario Draghi: una politica ancora più accomodante da parte delle controparti della Fed potrebbe mettere sotto pressione il dollaro, con l’obiettivo di sostenere la domanda globale.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su