Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce, Draghi: non esiteremo ad agire se inflazione toppo bassa

colonna Sinistra
Mercoledì 23 settembre 2015 - 15:23

Bce, Draghi: non esiteremo ad agire se inflazione toppo bassa

Piano acquisti di titoli dispone della flessibilità necessaria
20150923_152322_961E4B04

Roma, 23 set. (askanews) – Il presidente della Bce Mario Draghi ha alzato i toni della retorica su un possibile rafforzamento degli stimoli monetari all’economia. “Se i rischi che pesano al ribasso sull’inflazione dovessero indebolirne le prospettive di medio termine più di quanto ci attendiamo, non esiteremo ad agire”, ha affermato durante una audizione al Parlamento europeo. Una nuova e chiara indicazione sulla possibilità che la Bce rafforzi il suo piano di quantitative easing da 60 miliardi di euro al mese.

Per come è stato allestito, questo programma “dispone della sufficiente flessibilità”, ha ribadito. “Se si dovesse rendere necessario più stimolo monetario, agiremmo su durata e e composizione” degli acquisti di titoli.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su