Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Superindice Ocse conferma frenata economia Cina, Italia stabile

colonna Sinistra
Martedì 8 settembre 2015 - 12:00

Superindice Ocse conferma frenata economia Cina, Italia stabile

Calo sugli Statti Uniti a luglio
20150908_120008_E972471E

Roma, 8 set. (askanews) – Nuovi segnali di rallentamento della crescita economica in Cina. Stavolta dall’Ocse, che ha pubblicato i dati di luglio del suo superindice previsionale su cui il Dragone accusa le performance più deboli. In generale l’indicatore ha segnato una modesta flessione per l’insieme dei paesi avanzati, meno 0,06 per cento dal mese precedente e meno 0,32 per cento nel confronto annuo per l’area Ocse.

Sostanzialmente stabile la dinamica sull’area euro, con meno 0,01 per cento su mese e più 0,33 per cento su anno. Sull’Italia a luglio il superidice ha registrato un meno 0,03 per cento dal mese precedente e un più 0,24 per cento su base annua. Secondo l’Ocse la dinamica di crescita per la Penisola è “stabile”.

Sulla Germania rispettivamente più 0,03 oper cento e meno 0,06 per cento e sulla Francia più 0,04 per cento e più 1,07 per cento. Più debole la dinamica segnalata sugli Stati Uniti, con un meno 0,11 per cento su mese e meno 1,06 per cento su anno. (segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su