Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cina, premier: non ci sarà deprezzamento yuan senza fine

colonna Sinistra
Martedì 25 agosto 2015 - 19:11

Cina, premier: non ci sarà deprezzamento yuan senza fine

Banca centrale cinese oggi ha annunciato taglio tassi
20150825_191140_1C5FC999

Roma, 25 ago. (askanews) – Il primo ministro cinese Li Keqiang ha affermato oggi che non esiste un motivo per un continuato deprezzamento dello yuan, la moneta cinese, e che il tasso di cambio va tenuto “stabile a un livello di equilibrio”. Lo scrive l’agenzia di stampa ufficiale Xinhua.

Per Li la recente svalutazione della moneta è stata “una risposta appropriata” alle turbolenze del mercato finanziario.

La banca centrale cinese oggi ha annunciato la riduzione di 0,25 punti del tasso sui finanziamenti e di quello sui depositi e la riduzione di 0,50 punti del coefficiente di riserva obbligatoria, vale a dire della porzione dei depositi che gli istituti di credito sono tenuti ad accantonare a riserva. Una mossa che, comunque, non è riuscita a impedire un nuovo ribasso dei mercati azionari nazionali con l’indice composito della Borsa di Shanghai che oggi ha perso il 7,6% tornando sotto quota 3000 al livello dello scorso dicembre.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su