Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • L’ex trader britannico “Rain man” primo colpevole su frodi Libor

colonna Sinistra
Lunedì 3 agosto 2015 - 16:27

L’ex trader britannico “Rain man” primo colpevole su frodi Libor

Aveva lavorato per Ubs e Citigroup tra 2006 e 2010
20150803_162707_C1695EEF

Roma, 3 ago. (askanews) – Un matematico 35enne britannico, Tom Hayes, ex dipendente di Ubs e Citugroup è stato il primo ad essere giudicato colpevole da un tribunale della Gran Bretagna per le vicende legate alle manipolazioni del Libor e dei tassi interbancari. I fatti risalgono al periodo intercorso dal 2006 e il 2010, quando si operava da Tokyo.

Secondo l’autorità che vigila sui reati finanziario nel Regno, il Serious Fraud Office, Haynes – soprannominato “The Rainman” da alcuni media in quanto affetto da una sindrome lieve ritenuta vicina all’autismo – era stato a capo di un gruppo di trader che avevano manipolato il Libor. Ritenuto colpevole da una giuria, ora rischia fino a 10 anni di carcere. La condanna verrà stabilita da un giudice. (con fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su