Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fmi non partecipa a salvataggio Grecia senza intervento su debito

colonna Sinistra
Giovedì 30 luglio 2015 - 19:16

Fmi non partecipa a salvataggio Grecia senza intervento su debito

Atene faccia le riforme ma creditori europei riducano pesi debito
20150730_191621_7501335E

Roma, 30 lug. (askanews) – Il Fondo monetario internazionale non intende partecipare al terzo programma di salvataggio della Grecia (86 miliardi di euro) fino a che non sarà trovata una soluzione sulla sostenibilità del debito ellenico. Un debito pubblico accumulato soprattutto nei confronti dei paesi dell’Eurozona.

“Per assicurare la sostenibilità del debito in una prospettiva di medio termine, sono necessaarie decisioni difficili da entrambe le parti. Per la Grecia dal lato delle riforme, per i suoi partner europei dal lato del debito ellenico”, ha detto, sotto condizione di anonimato, un funzionario del Fondo.

“Inutile illudersi che solo una delle parti possa risolvere il problema. E’ chiaro che ci vorrà del tempo prima che le parti siano pronte a prendere queste decisioni”, ha sottolineato la fonte.

Nei fatti, le parole del funzionario confermano le indiscrezioni riportate dal Financial Times. Secondo il quotidiano britannico, nel corso comitato esecutivo del Fondo è emersa sia la necessità che la Grecia vada avanti con le riforme e sia la necessità che i creditori europei di Atene prendano un più chiaro impegno per ridurre il peso del debito pubblico ellenico.

“E’ chiaro” che i partner dell’Eurozona ” vogliono vedere l’effettiva adozione delle riforme richieste ad Atene prima di discutere del debito. Ma tutti possono anche capire come il Fondo si possa muovere solo quando le due parti hanno preso le decisioni necessarie. Per questo motivo non c’è niente di nuovo su cui noi dobbiamo prendere delle decisioni”.

(con fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su