Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Grecia, Varoufakis: Eurogruppo elude il problema cruciale

colonna Sinistra
Domenica 28 giugno 2015 - 13:44

Grecia, Varoufakis: Eurogruppo elude il problema cruciale

Se democrazia può convivere con euro. Noi trattati con disprezzo
20150628_124241_82722C43

Roma, 28 giu. (askanews) – Rifiutando di concedere alla Grecia una proroga di qualche settimana agli aiuti, in modo da poter votare il referendum, l’Eurogruppo “ha deciso di buttare nel cestino dei problemi troppo difficili da risolvere, almeno per ora, si pera, la domanda cruciale alla quale era chiamato a ripondere”. Ovvero se “democrazia e Unione monetaria possano coesistere”. Lo afferma il ministro delle Finaze greco, Yanis Varoufakis, che dal suo blog torna da attaccare la decisione di ieri dell’Eurogruppo.

La riunione di ieri “non passerà alla storia come un momento glorioso. I ministri hanno respinto la richiesta greca di conceder ai greci almeno una settimana per votare si o no alle proposte dell’Ue, proposte cruciali per il futuro della Grecia nell’Eurozona”, afferma Varoufakis.

In realtà ieri la Grecia ha chiesto la proroga di un mese agli aiuti, dopo aver colto tutti di sorpresa con l’annuncio del referendum al quale inoltre il governo ha dato raccomandazione negativa.

Ad ogni modo secondo il ministro greco “la semplice idea che un governo si consultasse con i suoi elettori su una proposta problematica è stata gestita con incomprensione e spesso con fastidio che sconfinava con il disprezzo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su