Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Grecia, nuovi cali depositi banche, finiti ai minimi 10 anni

colonna Sinistra
Venerdì 29 maggio 2015 - 12:19

Grecia, nuovi cali depositi banche, finiti ai minimi 10 anni

In tre mesi fuggiti 27 miliardi di euro
20150529_121859_4431EE9F

Roma, 29 mag. (askanews) – Nuovi cali dei depositi bancari in Grecia, ormai finiti ai minimi da 10 anni a questa parte mentre molti capitali sembrano essere stati messi in fuga dalla persistente incertezza sulla possibilità o meno di un accordo con i creditori internazionali, sulla permanenza del Paese nell’euro e dalle ipotesi di misure che avrebbero potuto prendere di mira proprio i conti bancari. Ad aprile, secondo i dati della Banca di Grecia, l’ammontare totale dei depositi si era ridotto a 142,7 miliardi di euro, dai 149 miliardi di marzo.

Si tratta del valore più contenuto dal dicembre del 2004. I depositi di imprese e famiglie si sono assottigliati a 133,6 miliardi, dai 138,5 miliardi di un mese prima. Dati che mostrano come la fuga di capitali non si sia arrestata. Solo negli ultimi tre mesi dalle banche greche sono stati complessivamente ritirati 27 miliardi di euro.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su