Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Intesa Ue riforma marchi industria, fino -34% costi registrazione

colonna Sinistra
Martedì 21 aprile 2015 - 17:11

Intesa Ue riforma marchi industria, fino -34% costi registrazione

Semplificazione e armonizzazione delle procedure
20150421_171111_BC11FC60

Roma, 21 apr. (askanews) – Intesa tra governi, Europarlamento e Commissione europea sulla riforma del sistema di registrazione e tutela dei marchi industriali. Il nuovo regime consentirà innanzitutto un consistente risparmio sui costi per registrare un marchio in tutti e 28 i Paesi membri: potrà raggiungere il 37 per cento, secondo quanto riporta la Commissione con una nota.

Secondo, vi sarà una armonizzazione delle procedure di registrazione su basi più efficienti. E questa semplificazione andrà soprattutto a beneficio delle imprese medie e piccole, che interagendo con una singola amministrazione nazionale potranno veder tutelare i loro rispettivi marchi in tutte le giurisdizioni comunitarie.

In questo modo, prosegue la Commissione, la riforma aiuterà a combattere la contraffazione e la distribuzione di merci illegali. “Buone notizie per l’Europa – ha commentato la commissaria responsabile del mercato interno Elzbieta Bienkowska – saremo meglio attrezzati per bloccare il flusso di beni contraffatti”.

Secondo uno studio portato avanti nel 2013 dall’Ufficio europeo brevetti, oltre un posto di lavoro su quattro (21%) tra quelli creati nell’Unione tra 2008 e 2010 è arrivato da imprese che fanno un uso intensivo del marchio. E le stesse imprese hanno generato generato oltre un terzo di tutta l’attività economica dell’Ue (34%).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su