Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Grecia, deficit 2014 cala ma supera del doppio le stime: 3,5% Pil

colonna Sinistra
Mercoledì 15 aprile 2015 - 12:51

Grecia, deficit 2014 cala ma supera del doppio le stime: 3,5% Pil

Delude anche l'avanzo primario, e debito-Pil tocca il 177%
20150415_125111_ADCA631B

Roma, 15 apr. (askanews) – La Grecia ha rivelato di aver chiuso il 2014 con un deficit di bilancio più che doppio rispetto alle previsioni: un passivo pari al 3,5 per cento del Pil. Le ultime previsioni ufficiali della stessa Grecia lo stimavano all’1,3 per cento del Pil, mentre la Commissione europea aveva pronosticato un disavanzo dell’1,6 per cento del Pil.

Il rosso è però nettamente più basso di quello dello scorso anno, sia in termini di incidenza sul Pil, 3,5 per cento dal 12,3 per cento del 2013, sia un termini assoluti con 6,4 miliardi dai 22,5 miliardi dell’anno precedente.

Nel frattempo il debito pubblico ha raggiunto il 177 per cento del Pil, secondo i dati di Elstat, l’ente di statistica greco, dal 175 per cento del 2013. In termini assoluti si è attestato a 317,1 miliardi di euro, in marginale calo dai 319,1 miliardi del 2013. L’incidenza è comunque aumentata perché l’economia ellenica ha subito una nuova contrazione, la mole del Pil si è ridotta a 179,1 miliardi dai 182,4 del 2013.

Con le misure di risanamento adottate, poi, Atene è sì riuscita a ricreare un avanzo primario di bilancio, ma limitato allo 0,4 per cento del Pil, a sua volta deludendo le attese.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su