Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Grecia,al via negoziati tecnici con Ue:”Rendere operativi impegni”

colonna Sinistra
Lunedì 9 marzo 2015 - 12:53

Grecia,al via negoziati tecnici con Ue:”Rendere operativi impegni”

Per ora Troika non torna a Atene, ma forse più avanti dovrà
20150309_125341_84019EB4

Roma, 9 mar. (askanews) – Nell’immediato nessun ritorno della contestata Troika ad Atene, ma forse più avanti sarà necessario. Bisogna “rendere operativa” la lista di impegni recentemente inviata dalla Grecia all’Unione europea, per ottenere una proroga di 4 mesi al programma di aiuti. Per questo il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker, di concerto con il capo dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha chiesto di avviare “discussioni tecniche, che avranno avranno luogo a Bruxelles”. Lo ha riferito il portavoce della Commissione Margatitis Shinas, nella conferenza stampa di metà giornata.

Più avanti, una parte del lavoro però potrebbe dover esser svolta in Grecia, ha aggiunto.

Il tutto mentre proprio oggi a Bruxelles si terrà un nuovo Eurgruppo tra ministri delle Finanze. L’inizio è previsto alle 15 e 30, ha aggiunto il portavoce. Il ministro dell’Economia italiano Pier Carlo Padoan è atteso con un certo anticipo, dato che prima dell’Eurogruppo dovrebbe vedere il vicepresidente della commissione Frans Timmermans.

Alle 19 è prevista una conferenza stampa con il commissario responsabile degli Affari economici Pierre Moscovici, presumibilmente assieme a Dijsselbloem. Domani alle 15 e 30, dopo la Conclusione del consiglio Ecofin, è prevista una audizione dello stesso Moscocivi, per teleconferenza, con le Commissioni Esteri e Affari europei del Senato.

Resta invece da definire la data di un nuovo possibile incontro tra Juncker e il premier della Grecia, Alexis Tsipras, sollecitato la scorsa settimana dall’esponente ellenico. Non si dovrebbe svolgere prima di mercoledì. Potrebbe anche avvenire in Grecia, venerdì, in occasione del giuramento del nuovo presidente della Repubblica greco. Il tutto mentre negli ultimi giorni la questione ellenica è tornata in primo piano, nel timore che Atene si trovi impossibilitata a onorare diverse consistenti scadenze di pagamenti nel corso di marzo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su