Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Katainen:privati vogliono politica fuori da scelte nuovo Fondo Ue

colonna Sinistra
Giovedì 15 gennaio 2015 - 09:17

Katainen:privati vogliono politica fuori da scelte nuovo Fondo Ue

Altrimenti non si fidano di redditività dei progetti del Feis
20150115_091701_64BE46D6

Roma, 15 gen. (askanews) – Il nuovo fondo europeo di investimenti garantirà decisioni indipendenti dalla politica: “il settore privato ci ha fatto chiaramente intendere che per fare investimenti sul Feis, questo non deve fare una selezione politica, altrimenti non ci si fida della redditività dei progetti”, ha spiegato il vicepresidente della Commissione europea Jyrki Katainen.

E “noi vogliamo che intervenga il capitale privato” sugli investimenti. Perché “c’è – ha proseguito durante una audizione a commissione riunite alla Camera – in Europa c’è tanta liquidità. Bisogna che inizi a muoversi e a lavorare per produrre investimenti. Per questo servono alcune risorse pubbliche per condividere il rischio”.

L’idea su questo nuovo fondo, che sarà collegato ma indipendente dalla Banca europea degli investimenti “è semplice – secondo Katainen – utilizzare un po’ di fondi pubblici per mobilitare fondi privati. Avrà un comitato di investimenti indipendenti di 7 persone che valuteranno progetti e poi assumerà decisioni assunte in maniera indipendente, senza interferenze della politica”.

Esiste anche “un comitato direttivo del fondo composto da quelli che si possono considerare gli ‘azionisti’, le parti che hanno finanziato il fondo. Stabilisce il livello di rischio e gli orientamenti per gli investimenti. Ad esempio quest’anno su banda larga e energie rinnovabili. Ma questo organismo politico non assumerà decisioni sugli investimenti scelti”, ha concluso il vicepresidente della Commissione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su