lunedì 16 gennaio | 16:13
pubblicato il 29/nov/2016 18:03

Uber, Mensi: da Corte Ue attesa decisione importante

"Delineerà parametri giuridici e assetti del mercato digitale"

Uber, Mensi: da Corte Ue attesa decisione importante

Roma, 29 nov. (askanews) - La decisione con la quale la Corte europea di Giustizia cercherà di provare a dare una risposta su cosa sia Uber, se semplicemente una società internet che offre servizi o invece un servizio di trasporto, è "importante" ed "è destinata a delineare parametri giuridici e futuri assetti di un mercato digitale in cui le applicazioni degli operatori OTT sembrano aver trovato il segreto per un successo travolgente". A dirlo a Cyber Affairs è Maurizio Mensi, professore SNA e Luiss Guido Carli e responsabile del @LawLab Luiss.

"Ancora una volta", commenta l'esperto, "dopo le decisioni sul Data Retention e i casi Google Spain e Schrems, la Corte di Giustizia sembra destinata a 'giocare d'anticipo' rispetto alle iniziative normative della Commissione e alla preannunciata revisione della ormai antiquata Direttiva sul commercio elettronico, tuttora fondamentale testo di riferimento per le regole e le responsabilità dei vari attori della Rete. Pur senza voler entrare nel merito della vicenda sottoposta alla Corte, sembra difficile contestare che, sul modello Airbnb, Uber fornisce un servizio di hosting ai sensi della Direttiva sull'e-Commerce".

"In effetti", sottolinea Mensi, "le autovetture non appartengono a Uber e gli autisti non sono suoi dipendenti, limitandosi Uber a procacciare clienti per chi iscrive alla sua rete. Ne è dimostrazione il fatto che Uber non è responsabile del trasporto che viene fatto dall'autista a cui incombe, in caso di incidente, l'esclusiva responsabilità. Sarà interessante verificare se e fino a che punto la Corte seguirà questo ragionamento per trarne le inevitabili conseguenze. L'aspetto certamente positivo è che con la sentenza giungerà a composizione l'annosa querelle fra taxisti e Uber che ha finora condotto alcuni Stati a imporre divieti in modo estemporaneo e saranno fornite indicazioni univoche in vista della futura regolamentazione in materia".

(fonte: Cyber Affairs)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cyber Security
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Cyber Security
Ai nastri di partenza Itasec17, conferenza italiana sulla cyber security
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow