Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Formica: Felicità cuore del mutamento a partire da noi stessi

colonna Sinistra
Venerdì 16 ottobre 2020 - 13:34

Formica: Felicità cuore del mutamento a partire da noi stessi

Ieri a Parma il kick off dell'alleanza Regeneration 20|30.
Formica: Felicità cuore del mutamento a partire da noi stessi

Roma, 16 ott. (askanews) – “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”, diceva Gandhi. E così ripete Sandro Formica, Professore definito lo “Scienziato della Felicità”, secondo cui essa rappresenta il cuore e il motore di un nuovo paradigma di sviluppo sostenibile a partire dall’autoconsapevolezza e riscoperta delle nostre risorse interiori, guidati dal proposito, per mantenerle salde anche nei momenti di sfida e con cui portare contributo alla collettività. Da queste convinzioni Formica ha creato un modello unico di Felicità sostenibile, basato su evidenze scientifiche, definito Scienza del Sé, adottato già da circa 10mila persone e presentato ieri a Parma, durante il lancio di Regeneration 20|30, alleanza di leader globali per un nuovo paradigma rigenerativo, che fa della Felicità Mondiale uno dei tre pilastri interdipendenti del cambiamento, insieme all’Economia Rigenerativa e alla Lotta al Mutamento Climatico.

“Trasformare l’Italia in un paese di persone forti e consapevoli, capaci di operare in sinergia e simbiosi”. Questo il proposito di vita di Formica, prendendo ad esempio il Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy che nel suo speech inaugurale affermava “Non chiederti cosa può fare il tuo paese per te. Chiediti invece cosa puoi fare tu per il tuo paese”.

“Per “essere” il cambiamento auspicato da Gandhi, che non ha detto “fare” ma “essere” – ha dichiarato Formica – dobbiamo impegnarci a investire in auto-consapevolezza, riconoscendo la nostra vulnerabilità come forza, come ho fatto io nella mia personale ricerca del benessere interiore, spinto da un forte disagio emotivo: dall’aumentare la nostra intelligenza emotiva, al costruire competenze a supporto dei talenti, dallo scoprire il nostro proposito di vita, ad allinearci ai nostri valori. È l’unico modo per emergere da un’impasse globale dalla quale non vediamo ancora una via d’uscita”.

Il proposito di Formica si allinea all’obiettivo dell’alleanza Regeneration 20|30, unica nella sua multilateralità, che è quello di avviare un dialogo globale per cambiare il modello economico e sociale, ormai insostenibile, in favore di un paradigma nuovo rigenerativo, capace di trasformare persone, economia e ambiente. Per garantirne la governance ha preso vita la Regenerative Society Foundation, guidata da Andrea Illy, presidente di Illycaffè, e Jeffrey D. Sachs, presidente del Sustainable Development Solutions Network delle Nazioni Unite.

L’evento di Parma, che durerà fino a oggi 16 ottobre, prevede sessioni plenarie, workshop, seminari, incontri interattivi con esperti e scienziati, imprenditori, policy maker, leader spirituali provenienti da tutto il globo che intervengono in presenza presso l’Auditorium Paganini oppure in collegamento virtuale, in modo da presentare l’alleanza al mondo e permettere a chiunque di essere un attivo partecipante, a partire dalla pledge relativa a ciascun pilastro, da sottoscrivere e implementare.

Accanto a Formica, partecipano all’evento alcuni tra i maggiori esperti di livello mondiale sul tema della Felicità. Tra di essi lo stesso Jeffrey D. Sachs, Jan-Emmanuel De Neve, Direttore del Wellbeing Research Centre dell’Università di Oxford, Paul Polman, co-fondatore e presidente di Imagine, Karen Guggenheim, cofondatrice della Fondazione WOHASU & World Happiness Summit®, i rappresentanti del Bhutan, il Paese asiatico che misura il suo grado di sviluppo a partire dal FIL, la felicità interna lorda piuttosto che dal PIL, il Prodotto interno lordo.

Nella pledge dedicata alla Felicità si auspica un nuovo paradigma in cui il benessere sia la ragione di ogni azione di tipo economico, definendolo il volano e la conseguenza di azioni rigenerative e ponendo attenzione alla felicità individuale e collettiva, nonché a livello organizzativo. Un impegno pienamente condiviso da Formica con l’ideazione appunto della Scienza del Sé, un modello fondato su 9 pilastri, secondo il concetto di Felicità come competenza e muscolo da allenare, che integra discipline e ricerche scientifiche provenienti dal campo del Management, della Psicologia Positiva, della Sociologia, delle Neuroscienze e che viene applicato a livello individuale, educativo e organizzativo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su