Header Top
Logo
Lunedì 28 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 26 giugno 2020 - 09:01

Opel, la nuova Mokka è anche elettrica

Opel, la nuova Mokka è anche elettrica

Roma, 26 giu. (askanews) – Opel ha svelato le prime immagini della nuova Mokka, il suv di segmento B che nella sua seconda generazione dà vita ad un cambiamento radicale rispetto al passato. Rispetto al vecchio modello, nato nel 2012 quando Opel apparteneva a General Motors, il crossover si basa ora sulla piattaforma Cmp di Psa (la stessa di Corsa, Peugeot 208 e 2008), aspetto che permette di ospitare sia motori endotermici che l’alimentazione elettrica. Il suv sarà infatti offerto, sin dal suo debutto nel 2021, con una variante a batteria, la Mokka-e.

Stile rivoluzionato Si tratta di un modello fondamentale per Opel, non solo perché si inserisce in un segmento che ha vissuto una grande crescita negli ultimi anni, ma anche perché sulla Mokka debutta il nuovo linguaggio stilistico Opel Vizor, ispirato alla concept del 2018 GT X Experimental.

E’ stato totalmente ripensato anche il design degli interni, ora dominati dal cockpit digitale Opel Pure Panel, ovvero una fascia composta da due schermi contigui, uno per la strumentazione e uno per l’infotainment.

La variante elettrica La nuova Mokka sarà offerta sia con motorizzazioni tradizionali a benzina e diesel, la cui gamma non è ancora stata svelata, sia in una versione full-electric. A spingere la Mokka-e sarà lo stesso powertrain adottato sulle “sorelle” a batteria del gruppo Psa, in grado di erogare 136 cavalli di potenza e 260 Newton metri di coppia.

La batteria da 50 kWh alloggiata sul fondo permetterà un’autonomia fino a 322 chilometri secondo il ciclo WLTP, mentre il sistema di ricarica rapida DC (corrente continua) da 100 kilowatt consentirà di raggiungere l’80% di ricarica in soli 30 minuti.

Più corta ma non meno spaziosa Nonostante un passo leggermente più lungo (+2 mm), la nuova Mokka è più corta di 12,5 centimetri rispetto alla generazione precedente (per una lunghezza totale di 4,15 metri) e offre la stessa capacità per quanto riguarda il bagagliaio (350 litri).

La nuova piattaforma con una maggiore percentuale di alluminio ha permesso di risparmiare 120 chili rispetto alla generazione precedente, e contemporaneamente ha aumentato del 30% la rigidità torsionale, a vantaggio di piacere di guida e sicurezza. Gli ordini si apriranno alla fine dell’estate 2020, con consegne a partire dal 2021. Non ancora comunicati i prezzi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su