Header Top
Logo
Venerdì 29 Maggio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Riaprono ai primi di giugno Palazzo Barberini e Galleria Corsini

colonna Sinistra
Venerdì 15 maggio 2020 - 16:53

Riaprono ai primi di giugno Palazzo Barberini e Galleria Corsini

Prorogate le due mostre su Orazio Borgianni e Rembrandt a Roma
Riaprono ai primi di giugno Palazzo Barberini e Galleria Corsini

Vienna, 15 mag. (askanews) – La riapertura di Palazzo Barberini e Galleria Corsini, sedi delle Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma, è in programma per i primi di giugno. Per l’occasione, le due mostre temporanee in corso nelle due sedi – fanno sapere le Gallerie Nazionali di Arte Antica in un comunicato – sono state prorogate.

La mostra “Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio”, a cura di Gianni Papi in corso dal 6 marzo a Palazzo Barberini è prorogata fino al 30 ottobre 2020. È questa la prima mostra monografica dedicata a Orazio Borgianni (Roma, 1574 – 1616) con 18 opere autografe fra cui due capolavori dell’artista conservati al museo, l’Autoritratto e la Sacra Famiglia con san Giovannino, sant’Elisabetta e un angelo, tre prestiti internazionali da Edimburgo, Amsterdam e Dresda, a cui sono affiancate 17 opere di altri artisti tra cui Antiveduto Gramatica, Giovanni Lanfranco, Carlo Saraceni, Giovanni Serodine. Nell’immagine “Il Cristo tra i dottori”, opera del Rijksmuseum di Amsterdam. (Credit: On loan from the Broere Foundation / Loan from the Rijksmuseum).

Alla Galleria Corsini invede la mostra su Rembrandt “L’Autoritratto come san Paolo”, a cura di Alessandro Cosma in corso dal 21 febbraio in via della Lungara è prorogata fino al 30 settembre 2020. L’esposizione ruota intorno al capolavoro del maestro di Leida, originariamente appartenente alla collezione del cardinale Neri Maria Corsini, che ritorna per la prima volta in Italia dal 1799. Una serie di documenti e incisioni ricostruiscono l’intrigante vicenda collezionistica che ha portato la tela al Rijksmuseum di Amsterdam, dove viene tutt’oggi conservato.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su