Header Top
Logo
Lunedì 17 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 10 febbraio 2020 - 08:52

Nuro, arrivano i fattorini robot

Nuro, arrivano i fattorini robot

Roma, 10 feb. (askanews) – (fonte https://www.lautomobile.aci.it) La National Highway Traffic Safety Administration, l’agenzia americana per la sicurezza stradale, ha autorizzato la startup californiana Nuro a utilizzare su strade aperte al traffico i suoi piccoli veicoli autonomi per la consegna di generi alimentari.

I robot grandi la metà di un’auto

Sono circa 5mila i robot elettrici che l’azienda, con sede a Mountain View, schiererà nei prossimi due anni a Houston, in Texas, luogo prescelto per la sperimentazione. Grandi più o meno la metà di un’auto normale, i veicoli (chiamati R2) non presentano alcun tipo di comando al loro interno, come sterzo e pedali, essendo in grado di procedere (per brevi distanze e a bassa velocità) senza l’intervento di un umano. Tutto lo spazio a bordo è quindi utilizzato per caricare gli oggetti da consegnare a domicilio.

Cena o spesa a casa tua

La sperimentazione su strada delle mini-vetture durerà per circa due anni. Per ora il programma vede come partner le catene Walmart e Domino’s Pizza, ma la start up ha in cantiere accordi anche con altri franchising. Il servizio è attivo in determinati quartieri della città texana, che sono stati appositamente mappati da Nuro, e permetterà a chi fa la spesa online o acquista pizza o altri pasti di vedersi recapitare gli articoli a casa propria mediante i robot autonomi.

Controllo da remoto

In caso di emergenza o di errori del sistema, i veicoli permettono a un umano di assumerne il controllo via remoto dalla centrale operativa, come su un drone. Nuro, azienda alla cui fondazione hanno partecipato due ex ingegneri impegnati nel programma di guida autonoma di Google, ha ottenuto lo scorso anno un finanziamento di 940 milioni di dollari dalla SoftBank Group Corp.

Quello che sta per realizzarsi a Houston non si tratta del primo progetto di questo tipo: la start up ha avviato nel 2018 un’analoga sperimentazione con la catena di negozi Kroger Co nella città di Scottsdale, in Arizona.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su