Header Top
Logo
Lunedì 17 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Educazione alla legalità con il teatro in una scuola media di Roma

colonna Sinistra
Venerdì 31 gennaio 2020 - 20:37

Educazione alla legalità con il teatro in una scuola media di Roma

Alla sala Caravaggio in scena "Giovani contro le mafie" della scuola media statale Alfieri
Educazione alla legalità con il teatro in una scuola media di Roma

Roma, 31 gen. (askanews) – “Giovani contro le mafie” è il titolo dello spettacolo teatrale in scena venerdì 7 febbraio alla sala Caravaggio di Roma, in via Giovanni Paisiello 24 , momento conclusivo di un progetto didattico di educazione alla legalità che ha visto protagonisti i ragazzi di terza media dei corsi C, E, G, della scuola media statale “Vittorio Alfieri”,promosso dalla Dirigente dell’istituto Carla Alfano con l’attrice Simonetta De Nichilo coordinatrice delle attività teatrali e di lettura espressiva all’Alfieri.

Il progetto mette insieme elementi di educazione alla legalità e cittadinanza attiva con il linguaggio teatrale. Gli studenti sono stati impegnati in una prima fase a conoscere direttamente il fenomeno mafioso, incontrando personalmente Alessandro Antiochia, fratello di Roberto:il poliziotto ucciso da cosa nostra insieme al commissario Ninni Cassarà a Palermo nel 1985. Successivamente sono stati impegnati con la raccolta di materiali e documenti relativi alla storia della lotta antimafia nel nostro Paese. Ed infine sono stati coinvolti nella commemorazione del 40esimo anniversario della morte di Piersanti Mattarella. Il progetto è diventato un luogo d’incontro, di conoscenza, di approfondimento e di riflessione.

Alla fine del percorso, gli allievi hanno realizzato elaborati che testimoniano la loro partecipazione attiva: hanno scelto di dare voce, in una lettura spettacolo, ad alcuni protagonisti della lotta alla mafia, combattuta attraverso le armi della ribellione e della promozione della cultura della legalità. Uomini e donne che, talvolta a costo della vita, hanno avviato nella società un processo di cambiamento radicale, diventando un esempio per tutti noi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su