Header Top
Logo
Domenica 15 Settembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Paradiso Montagna: La storia nelle storie, da Visso a Macereto

colonna Sinistra
Venerdì 6 settembre 2019 - 17:08

Paradiso Montagna: La storia nelle storie, da Visso a Macereto

Domenica 8 escursione tra territorio storia, tradizione e cultura
Paradiso Montagna: La storia nelle storie, da Visso a Macereto

Roma, 6 set. (askanews) – Montagna, storia, cultura e tradizione. Quattro elementi a formare una simbiosi piena di fascino. Condividere questo fascino è l’obiettivo dell’evento “La storia nelle storie: da Visso a Macereto” organizzato dall’associazione Paradiso Montagna per domenica 8 settembre 2019. L’escursione nel cuore del Parco dei Mondi Sibillini, avrà come ospite speciale lo scrittore e studioso di storia medioevale, Giovanni Melappioni autore di tre romanzi storici: “L’Ultima Offensiva” del 2011, del racconto lungo in ebook “Lo spettro di Ney” del 2013 e di “Missione d’onore”, del 2015, romanzo premiato con la Giara d’Argento al premio letterario La Giara per scrittori esordienti organizzato dalla Rai.

Durante l’escursione, guidata da Simone Pantanetti, Accompagnatore di media montagna iscritto al Collegio delle Guide alpine della Regione Marche e Guida ufficiale del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, partendo da Visso in provincia di Macerata, verrà percorsa una parte dell’antica via Lauretana che metteva in collegamento il Regno di Napoli con la Valle del Chienti e Loreto fino a raggiungere il Santuario di Macereto. Il tutto nella splendida cornice dei cosiddetti Monti Azzurri.

Ampi e generosi panorami al cospetto del Monte Bove ricchi di storie da narrare come quella di Elisabetta Malatesta rifugiatasi nella Rocca di Visso dopo la decapitazione del marito Piergentile da Varano. Non semplici escursioni in montagna ma momenti legati alla cultura, alla musica, al teatro, alla storia ma anche all’enogastronomia, patrimonio di un territorio meraviglioso come quello dei Monti Sibillini. Infatti, l’escursione di domenica 8 terminerà con un pranzo organizzato dal “Panificio Fronzi” di Pieve Torina, eccellenza del territorio che si caratterizza per l’alta qualità dei propri prodotti dettata da un lato dalla cura nella scelta degli ingredienti e dall’altro dalla pluridecennale esperienza nel settore, presso l’Azienda Agricola “Scolastici” di Macereto apprezzata per i prodotti caseari come il cacio e la ricotta sopravvissani.

Una sensibilità particolare verso il mondo della storia, quella dei componenti dell’associazione Paradiso Montagna, che lo scorso 25 aprile aveva dato vita all’evento dedicato all’eccidio di Mucciafora con il Professor Paolo Coppari (presidente dell’Istituto Storico di Macerata) e e quello con Lidia Massari (professoressa di Latino e Greco presso il Liceo “G.Leopardi” di Recanati) che, durante la notte di San Lorenzo, ha incantato gli escursionisti con la mitologia delle civiltà antiche legata alla volta celeste.

Paradiso Montagna è nata da un’idea di Simone Pantanetti e Stefano Rocchetti con lo scopo di condividere le meraviglie, i colori, le tradizioni, la storia e i sapori di un territorio magnifico come i Monti Sibillini (e non solo). Per partecipare o avere ulteriori informazioni si può consultare il sito dell’associazione https://www.paradisomontagna.it o la pagina Facebook #paradisomontagna

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su