Header Top
Logo
Giovedì 22 Agosto 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Al via in Toscana il Summit mondiale del turismo d’avventura

colonna Sinistra
Martedì 16 ottobre 2018 - 13:24

Al via in Toscana il Summit mondiale del turismo d’avventura

Per l'outdoor e l'avventura il turista spende il doppio, 200 euro
Al via in Toscana il Summit mondiale del turismo d’avventura

Milano, 16 ott. (askanews) – In bicicletta o mountain bike. A vela o in kitesurf. Sott’acqua o in kayak. E ancora: escursioni, scalate, canyoning e orientamento. Sono decine le specialità del turismo sportivo e d’avventura, un settore in forte crescita in Italia e nel mondo: chi lo pratica spende circa 200 euro, una spesa pari a circa il doppio di quello del turista classico. E’ uno dei dati emersi oggi all’Adventure travel world summit (Atws), il più grande incontro del turismo outdoor e di avventura del mondo, per la prima volta ospitato in Italia, a Montecatini (Toscana).

Iniziato oggi con quasi ottocento esperti e operatori del settore accreditati, il summit, che terminerà il 18 ottobre, è curato dall’Atta (Adventure Travel Trade Association), da Toscana Promozione Turistica e dal comune di Montecatini, e ha per il mondo turistico dell’avventura un peso strategico internazionale paragonabile a quello che il Forum di Davos riveste per il mondo politico-economico mondiale.

Obiettivo del summit? Sostenere le comunità di tutto il mondo per offrire esperienze di viaggio che proteggano il capitale naturale e culturale e creino valore economico condiviso. E quindi fare il punto, scambiarsi le esperienze a livello internazionale e delineare le linee strategiche per lo sviluppo di un settore che vale 300 miliardi di dollari. “E’ la forma di turismo che cresce di più in Italia – ha spiegato il direttore generale di Toscana promozione turistica Alberto Peruzzini – e il venti per cento delle persone che sceglie la Toscana ha tra le sue motivazioni il turismo naturalistico, ambientale e attivo”. Una declinazione del turismo che amplia l’offerta “al di là dei soliti cliché e che è uno dei modi per allungare la stagione”.

(segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su