Header Top
Logo
Domenica 16 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Libri, “Di corsa e di carriera” con Maria Antonietta Spadorcia

colonna Sinistra
Mercoledì 3 maggio 2017 - 16:49

Libri, “Di corsa e di carriera” con Maria Antonietta Spadorcia

Esordio giornalista Tg2. Presentazione il 10 maggio a Istituto Sturzo
20170503_164940_A1DC1B18

Roma, 3 mag. (askanews) – Donne-madri sempre di corsa e professioniste alla ricerca di un’affermazione sul lavoro. Quando le due figure coincidono, comincia l’avventura più complessa e meravigliosa per la donna 2.0, che, divenuta madre, passa la sua vita fatta di equilibrismi in quel continuo chiedersi se si stia facendo la cosa giusta. È questo il cuore di “Di corsa e di carriera ed altri racconti” di Maria Antonietta Spadorcia, giornalista, moglie e madre felice di due bambini, che fa il suo esordio come scrittrice con questo agile volume edito da Male-Edizioni di Monica Macchioni: quattro racconti in forma di diario, che rivelano molto di lei, ma parlano a tutte le donne. Uno slalom nella vita, tra scuola, mamme, chat silenziate e redazione, dove ci si inventa una vita formato famiglia senza rinunciare al lavoro, ma soprattutto si impara a chiedere aiuto. “Lo stile è svelto, scorrevole, non si fatica a leggerlo, privo com’è di inutili complicazioni formali”, dice Vittorio Sgarbi nella prefazione al libro, “che sarà utile anche agli uomini che, forse, leggendolo, capiranno meglio le proprie madri, le proprie mogli, le proprie figlie”.

Si narra la vicenda, volutamente autobiografica, di una giornalista apprezzata sul lavoro che diventa madre dopo i trent’anni, e di tutto quel mondo di figli, di mamme, di asili e scuole che si sostituisce alla vita precedente, fatta di lavoro e cene con gli amici: un nuovo impegno, con il tempo severamente scandito. Una vita nuova in cui nulla sarà come prima. Purtroppo ma, soprattutto, per fortuna.

“Di corsa e di carriera ed altri racconti” verrà presentato mercoledì 10 maggio a Roma alle ore 17 (Sala Perin del Vaga, Istituto Sturzo, via delle Coppelle 35). Saranno presenti insieme all’autrice, il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri, Simonetta Matone, Roberto Gervaso Federico Tedeschini, Giovanna Astorino e Massimiliano Buzzanca. Modera Gianfranco Ferroni.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su