domenica 04 dicembre | 23:51
pubblicato il 13/set/2011 11:45

Ztl a Napoli, i commercianti furiosi con il Comune

Tutto è pronto per la chiusura del centro ma cresce la protesta

Ztl a Napoli, i commercianti furiosi con il Comune

I varchi e le telecamere sono pronti, i cartelli sono stati esposti: a Napoli il 22 settembre è prevista la partenza della Ztl che coinvolgerà l'intero Centro Antico della città, patrimonio dell'umanità Unesco. Un provvedimento sul quale la Confcommercio Napoli ha dato parere negativo, i negozianti sono preoccupati per le conseguenze della chiusura del centro al traffico anche delle moto e degli scooter.Il nuovo piano traffico del centro storico prevede anche l'estensione dei parcheggi a pagamento sulle strisce blu che superano i 1.600 posti e maggiori controlli sul rispetto delle regole anche se per il momento se ne sono visti ben pochi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari