lunedì 05 dicembre | 14:24
pubblicato il 16/dic/2014 19:23

Zingales: bisogna riformare l'euro, così non è sostenibile

Per economista ridistribuzione fiscale o creazione di due zone

Zingales: bisogna riformare l'euro, così non è sostenibile

Padova, (askanews) - L'attuale zona Euro va ripensata, magari con la creazione di una moneta unica a due velocità. A dirlo è l'economista Luigi Zingales, autore del saggio "Europa o no", uscito nel 2014 edito da Rizzoli: "L'euro così come è non è sostenibile nel lungo periodo, o viene riformato, cioè c'è qualche forma di redistribuzione fiscale, oppure bisogna pensare a piano B a soluzione alternativa. L'alternativa è la creazione di due aree euro, euro del nord e euro del sud".

Secondo l'economista padovano l'Eurozona dovrebbe cercare di riformarsi nel giro di 18-24 mesi, anche se un'uscita dall'Euro da parte dell'Italia potrebbe portare gravi conseguenze: "Deve essere comunque soluzione concordata, un'uscita unilaterale potrebbe essere devastante

per il Paese che la intraprende".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari