martedì 24 gennaio | 16:42
pubblicato il 30/set/2011 20:09

Zecche e pidocchi in una scuola di Castellamare: bimbi a casa

La protesta dei genitori del II circolo didattico

Zecche e pidocchi in una scuola di Castellamare: bimbi a casa

Scuola chiusa per disinfestazione. E' questo il cartello affisso al II Circolo didattico di Castellammare di Stabia. La misura è stata presa dopo la denuncia dei genitori degli oltre 300 alunni della primaria, preoccupati per la salute dei propri figli. La scuola è infatti infestata da zecche e pidocchi e le punture in classe sono la regola. Per questo i genitori hanno deciso di tenere i figli a casa e denunciare una situazione al limite della decenza. La scuola si trova in una struttura fatiscente che ancora attende di essere rustrutturata. Le famiglie degli alunni protestano: Vivere nel centro antico non significa vivere nel terzo mondo e studiare è un diritto sacrosanto di tutti. La scuola già 30 giorni fa è stata sottoposta ad un'opera di bonifica e ora la Asl fa il bis, nella speranza che nelle classi non ci siano più ospiti indesiderati.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4