domenica 04 dicembre | 23:55
pubblicato il 12/giu/2012 10:32

Zaia tra i terremotati del Polesine: situazione sotto controllo

Il governatore del Veneto: "Ma resta preoccupazione"

Zaia tra i terremotati del Polesine: situazione sotto controllo

Rovigo, (askanews) - "La situazione è sotto controllo. La vera sfida è quella della messa in sicurezza per il futuro, sperando che non ci siano altre scosse, visto e considerato che lo stato di allerta è ai massimi livelli". Il governatore del Veneto Luca Zaia visita i comuni del Polesine colpiti dal sisma che ha avuto il suo epicentro in Emilia. "Non abbiamo danni ai livelli della devastazione dell'Emilia però ho visto facciate di chiese che se ne stanno andando e campanili che hanno grosse difficoltà statiche. Il sisma ha lasciato il segno". A Rovigo poi fa il punto sui danni i sindaci della zona. "Sono decine di milioni di euro se non di più. Non vorrei rifare la figuraccia fatta con l'alluvione dove sono state fatte due-tre stime che si sono succedute nel tempo. Attendiamo una stima precisa. I soldi oggi non ci sono, ma come ho risposto per l'alluvione, li troveremo".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari