mercoledì 22 febbraio | 19:09
pubblicato il 08/dic/2011 12:19

Zagaria, Grasso: se la camorra dà lavoro difficile distruggerla

Boss sarà rinchiuso nel carcere di Novara in regime di 41 bis

Zagaria, Grasso: se la camorra dà lavoro difficile distruggerla

Napoli, (askanews) - Il lavoro, lo sviluppo e i giovani come chiave per combattere la criminalità organizzata: così Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia, commenta l'arresto di Michele Zagaria, numero uno dei Casalesi preso a Casapesenna, in provincia di Caserta. Il giorno dopo la cattura del latitante, che lo stesso Grasso ha definito "un evento epocale", si pensa al futuro, cioè a come sradicare la camorra dal territorio. Un obiettivo importante anche per il procuratore aggiunto Federico Cafiero de Raho: il clan avrà bisogno di tempo per riorganizzarsi, dovrà recuperare uomini e energie e soprattutto trovare un successore. Ora bisogna concentrarsi sulla bonifica sociale che, spiega Cafiero De Raho, "passa necessariamente per una qualificazione economica, imprenditoriale e politica, laddove per politica intendo l'organizzazione di sane amministrazioni locali". Zagaria sarà rinchiuso nel carcere di massima sicurezza di Novara, in regime di 41 bis, come disposto dal ministro della Giustizia Paola Severino.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech