lunedì 05 dicembre | 15:55
pubblicato il 21/nov/2011 19:02

Yara/ Il pm: "Non c'è nessun Dna compatibile con l'assassino"

Sostituto procuratore: "Prelevati 10mila profili, non c'è svolta"

Yara/ Il pm: "Non c'è nessun Dna compatibile con l'assassino"

Bergamo, 21 nov. (askanews) - "Non abbiamo dna compatibili con quello dell'assassino. Di Dna ne abbiamo analizzati tantissimi e trovati alcuni più somiglianti, altri meno. Ma non ci sono compatibilità". In un'intervista a Tele Lombardia che sarà trasmessa questa sera il pubblico ministero Letizia Ruggeri farà il punto dello stato delle indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio, raffreddando gli animi di chi crede in una svolta imminente nel caso. Al momento, ha spiegato il magistrato, non sono stati trovati rapporti di parentela certi tra i profili genetici analizzati e quello trovato sugli slip della ragazzina di Brembate Sopra. Il pm non può nemmeno dire se i sospetti si concentrino in modo esclusivo su uno straniero o su un italiano. Tant'è vero che i "prelievi proseguono. Siamo arrivati quasi a 10 mila. Per ora il campo delle indagini non si può restringere e di svolta non si può parlare. E' un'indagine che prosegue per acquisizioni successive, mettiamo un tassello alla volta". Nell'intervista il magistrato aggiunge anche che finora le forze dell'ordine "hanno fatto un lavoro monumentale", e conclude che "si è sempre parlato a sproposito di furgoni bianchi" aggiungendo che "al momento non ci sono evidenze a carico di operai del cantiere di Mapello".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari