mercoledì 18 gennaio | 01:16
pubblicato il 11/mar/2011 19:25

Yara/ I pm: Dna non per forza decisivo, non escludo nulla

Parla il sotituto procuratore Ruggeri

Yara/ I pm: Dna non per forza decisivo, non escludo nulla

Bergamo, 11 mar. (askanews) - "Non smentisco l'esistenza di tracce di Dna, ma non è detto che siano per forza decisive": a parlare è il sostituto procuratore di Bergamo Letizia Ruggeri, che indaga sull'omicidio di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra. Le parole del pm suonano come una doccia fredda sul clamore suscitato dal ritrovamento delle due tracce, una maschile e l'altra femminile, isolate dai guanti ritrovati nel giubbotto della giovanissima ginnasta uccisa. Le due tracce biologiche, dalle quali la polizia Scientifica ha isolato i codici genetici, ci sono. Ma si trovavano sui guanti, che negli ultimi giorni di vita di Yara potrebbero aver avuto un contatto con tante persone. Ecco perchè il pm sottolinea che il "Dna non è per forza una svolta del caso". Ancora oggi non è stato possibile sapere quale è l'esatta causa della morte di Yara. "Non c'è stata una vera e propria relazione preliminare da parte della dottoressa Cristina Cattaneo - spiega Ruggeri -. Ci sono continui aggiornamenti, dai quali per ora non è stato possibile comprendere la vera causa del decesso". L'unica vera novità emersa nelle ultime ore è l'esistenza, più che confermata, di una evidente contusione sul capo della ragazzina, forse colpita con una pietra, un martello o il calcio di una pistola. Un oggetto contundente, affiancato forse da un punteruolo che ha ferito Yara più volte. E il pm conclude: "Non possiamo escludere nulla, nemmeno la pista di un rito. La vicenda è inquietante". Parole che hanno chiuso una giornata concitata, con un cambio di rotta abbastanza evidente da parte della Procura: nei primi tre mesi una netta chiusura nei confronti della stampa. Da due giorni qualcosa è cambiato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa