domenica 22 gennaio | 17:30
pubblicato il 27/feb/2011 14:34

Yara/ Ferite anche sui polsi, forse uccisa a coltellate

Questore Bergamo: tracce importantissime, ma per riconoscimento

Yara/ Ferite anche sui polsi, forse uccisa a coltellate

Brembate Sopra (Bg), 27 feb. (askanews) - Ferite compatibili con quelle di un'arma da taglio al collo, alla schiena e anche sui polsi. Per stabilire se sono state queste lesioni a causare la morte di Yara Gambirasio, la ragazza di 13 anni scomparsa tre mesi fa a Brembate di Sopra (Bergamo) e trovata senza vita solo ieri pomeriggio in un campo a Chignolo d'Isola, si dovrà attendere l'autopsia che verrà fatta domani, ma intanto emergono segni sul suo corpo utili per le indagine e che fanno pensare a un omicidio a coltellate. Gli inquirenti avvertono che "la cautela è d'obbligo", perché i segni sui polsi, così come le altre lesioni, non sono necessariamente da collegare a violenze e a tentativi di Yara di difendersi dai suoi aggressori, visto che potrebbero anche essere riconducibili alla lunga permanenza del corpo agli agenti atmosferici e ambientali. Gli investigatori prediligono infatti l'ipotesi che la tredicenne sia stata uccisa subito dopo la scomparsa e poi lasciata senza vita dove ieri è stata trovata. "Quello che si può dire a un primo esame - si limita a riferire il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi - è solo che Yara non è stata uccisa con un'arma da fuoco". Quanto alle "tracce importantissime" che, a suo parere, sono state trovate nei pressi del corpo, il questore precisa di riferirsi a elementi utili "solo per il riconoscimento di Yara". Non si tratta quindi, per ora, di elementi fondamentali per trovare l'assassino. L'iPod, la sim e la batteria del cellulare della ragazza sono intanto all'esame di polizia e carabinieri. Nessuna traccia invece del cellulare stesso, di marca "Lg", che ha smesso di emettere segnali alle 18.55 del 26 novembre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4