venerdì 24 febbraio | 20:38
pubblicato il 28/mag/2011 12:30

Yara/ Ai funerali il vescovo all'assassino: esci dall'oscurità

Monsignor Beschi: "La croce di Gesù è la croce di Yara"

Yara/ Ai funerali il vescovo all'assassino: esci dall'oscurità

Brembate Sopra, 28 mag. (askanews) - "Vorremmo tutti incrociare i vostri occhi, uscite dall'oscurità": il vescovo di Bergamo, Francesco Beschi, si è rivolto così agli assassini di Yara Gambirasio. E ha aggiunto: "La croce di Gesù è la croce di Yara, siamo di fronte ad una sconfitta". I funerali sono iniziati in leggero anticipo sul previsto: alle 10.53 la bara bianca di Yara Gambirasio è stata portata all'interno della palestra del centro sportivo di Brembate Sopra, "casa sua" come ha detto il vescovo. "E vederla tornare a casa sua è segno di fede". Il centro sportivo di Brembate Sopra è colmo di persone, almeno in tremila partecipano ai funerali della giovane promessa della ginnastica ritmica. Dietro al feretro, al sui ingresso nel palazzetto dello sport da 400 posti, c'erano i genitori e i fratellini di Yara.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech