domenica 19 febbraio | 21:06
pubblicato il 17/lug/2012 18:18

Whitney Houston nell'ultimo set musicale della Concordia

Il pianista Maurizio Filistad: "Canto così il ricordo va via"

Whitney Houston nell'ultimo set musicale della Concordia

Taormina, (askanews) - "The greatest love of all" di Whitney Houston è l'ultima canzone suonata sulla Costa Concordia pochi minuti prima del naufragio.Dallo storico caffè Mocambo di Taormina, dove dagli anni '50 siedono artisti e personaggi illustri, Maurizio Filistad il pianista della Concordia imbarcato nel giorno del naufragio, torna su quelle note e rivive le stesse emozioni di quei tragici momenti. "Non la canto più come la cantavo prima, ma la canto diversamente perché è un ricordo che hai dentro e cantandola, magari questo ricordo, brutto, magari può essere che va via".Poi attraverso la musica ricorda, Giuseppe Girolamo, il batterista 30enne che, dopo aver dato aiuto ai passeggeri durante il naufragio, perse la vita. "L'amico Giuseppe con cui abbiamo condiviso molti momenti era una persona splendida anche se l'ho conosciuto per tre mesi, però si vedeva che era una persona di cuore, ha dato anche il giubotto ad una signora con una bambina, chiamarlo eroe mi sembra poco, è stata veramente una persona molto vicina".Uscire sulla canzone The greatest love of all da 6,55 a 7,05

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia