giovedì 19 gennaio | 20:38
pubblicato il 09/mag/2011 20:42

Weylandt/ Ciclista belga caduto dopo aver urtato il guard rail

Polizia stradale Chiavari al lavoro per ricostruire dinamica

Weylandt/ Ciclista belga caduto dopo aver urtato il guard rail

Genova, 9 mag. (askanews) - Sarebbe caduto dopo aver urtato il guard rail con un pedale il ciclista belga, Wouter Weylandt, morto questo pomeriggio nella discesa del Passo del Bocco, durante la terza tappa del Giro d'Italia. E' quanto dichiarato a TM News dalla polizia stradale di Chiavari, che è accorsa sul posto per cercare di ricostruire l'esatta dinamica della tragedia. Secondo i primi accertamenti, il corridore della Leopard-Trek, dopo essere caduto, sarebbe andato a sbattere contro un muretto di contenimento. Ad assistere all'incidente, avvenuto a una ventina di chilometri dal traguardo di Rapallo, sarebbero stati soltanto alcuni ciclisti in gara. Sul luogo della tragedia, infatti, non erano presenti spettatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale