sabato 03 dicembre | 14:54
pubblicato il 05/giu/2013 16:41

Welfare: Forum terzo settore, tavolo confronto con Ministero Lavoro

(ASC) - Roma 5 giu - Istituire un Tavolo permanente di confronto, consultazione e progettazione di strategie condivise con il Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali. Questa la richiesta emersa dall'incontro che si e' svolto questa mattina tra il Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, con una delegazione del Coordinamento nazionale e il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Enrico Giovannini e il Viceministro Cecilia Guerra.

Il Forum ha posto all'attenzione di Ministro e Viceministro alcuni temi prioritari per il terzo settore, sui quali e' necessario trovare riposte con estrema urgenza.

Dalla questione sociale del Paese, a quella del mantenimento dell'Iva al 4% per le prestazioni di servizi socio sanitari ed educativi, al rifinanziamento del Fondo Nazionale per le Politiche sociali e il Fondo sulla Non Autosufficienza, alla stabilizzazione del 5 per mille, fino alla emanazione ed implementazione dell'ISEE e alla definizione di un Patto Sociale Nazionale che veda coinvolti insieme Governo, Regioni, Comuni e parti sociali. Proposte dal Forum sono arrivate anche sul tema dell'investimento in politiche di welfare, a partire dal superamento della social card e fino all'introduzione di un piano d'azione nazionale contro la poverta'. Accanto a questi temi, il Forum ha inoltre chiesto che vengano create le condizioni per l'avvio di uno sviluppo economico e sostenibile che garantisca coesione e sicurezza sociale, oltre che stabile occupazione, facilitando, in particolare, l'occupazione giovanile, e tenendo conto del ruolo che il terzo settore puo' svolgere per il rilancio di questo settore. ''Abbiamo chiesto che vengano messe in atto agevolazioni fiscali alle imprese che assumono giovani - dichiara il Portavoce Barbieri -, la revisione di alcuni punti della ''Legge Fornero'' circa l'ingresso al lavoro, in specie per alcune tipologie contrattuali, e che si operi una riforma dei servizi all'Impiego e delle Politiche attive per il lavoro, valorizzando le esperienze che il terzo settore ha maturato nell'inserimento lavorativo''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari