sabato 10 dicembre | 18:27
pubblicato il 18/set/2013 10:53

Welfare: allo studio il Sia, misuratore nazionale contro poverta'

(ASCA) - Roma, 18 set - Il gruppo di studio istituito a giugno presso il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali presenta oggi al Senato la relazione ''Proposte per nuove misure di contrasto alla poverta'''. Il documento propone in particolare l' introduzione dell' istituto denominato ''Sostegno per l'inclusione attiva'' (Sia) una ''misura nazionale di contrasto alla poverta' e all' esclusione sociale'' che ''ancora manca nel sistema di protezione sociale italiano'', come spiega una nota.

''Non si tratta - si precisa - di un reddito di cittadinanza, ma fi un sostegno rivolto ai poveri, identificati come tali da una prova dei mezzi. Una misura che ci chiede l'Europa''.

A regime il programma potrebbe costare 7-8 miliardi di euro per raggiungere non meno di circa il 6% delle famiglie del paese.

I lavori verranno introdotti dal vice ministro del Lavoro, Maria Cecilia Guerra, e chiusi dal ministro, Enrico Giovannini.

stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina