sabato 25 febbraio | 17:52
pubblicato il 18/lug/2012 12:15

Vivisezione/ Sequestro Green Hill, 3 indagati per maltrattamento

Ma i beagle non potranno lasciare la struttura

Vivisezione/ Sequestro Green Hill, 3 indagati per maltrattamento

Roma, 18 lug. (askanews) - E' ancora in corso il sequestro di "Green Hill", l'azienda di Montichiari che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione: tre persone sono indagate dalla procura di Brescia per maltrattamento di animali. Ma i beagle non potranno lasciare la struttura. Lo riferisce la forestale che sta conducendo le operazioni di sequestro. "Allo stato attuale - spiega in una nota la forestale - le operazioni di sequestro sono ancora in corso e andranno avanti per diverse ore. Non si conosce ancora l'entità numerica dei cani beagle sequestrati in quanto la struttura da ispezionare è molto vasta". Ma "i cuccioli di beagle non potranno comunque uscire dall'azienda" e i rappresentanti della Green Hill sono stati nominati custodi giudiziari insieme al sindaco della cittadina lombarda e alla locale Asl, e avranno l'obbligo di cura e alimentazione degli animali. Allo stato tre persone - riferisce la forestale - sono indagate in concorso fra loro per il reato di maltrattamento di animali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech