sabato 10 dicembre | 00:57
pubblicato il 18/lug/2012 12:15

Vivisezione/ Sequestro Green Hill, 3 indagati per maltrattamento

Ma i beagle non potranno lasciare la struttura

Vivisezione/ Sequestro Green Hill, 3 indagati per maltrattamento

Roma, 18 lug. (askanews) - E' ancora in corso il sequestro di "Green Hill", l'azienda di Montichiari che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione: tre persone sono indagate dalla procura di Brescia per maltrattamento di animali. Ma i beagle non potranno lasciare la struttura. Lo riferisce la forestale che sta conducendo le operazioni di sequestro. "Allo stato attuale - spiega in una nota la forestale - le operazioni di sequestro sono ancora in corso e andranno avanti per diverse ore. Non si conosce ancora l'entità numerica dei cani beagle sequestrati in quanto la struttura da ispezionare è molto vasta". Ma "i cuccioli di beagle non potranno comunque uscire dall'azienda" e i rappresentanti della Green Hill sono stati nominati custodi giudiziari insieme al sindaco della cittadina lombarda e alla locale Asl, e avranno l'obbligo di cura e alimentazione degli animali. Allo stato tre persone - riferisce la forestale - sono indagate in concorso fra loro per il reato di maltrattamento di animali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina