domenica 04 dicembre | 09:32
pubblicato il 18/lug/2012 10:22

Vivisezione/ Montichiari, forestale sequestra Green Hill

Tra i reati contestati quello di maltrattamento di animali

Vivisezione/ Montichiari, forestale sequestra Green Hill

Roma, 18 lug. (askanews) - Il corpo forestale dello Stato sta eseguendo il sequestro di "Green Hill", la nota azienda di Montichiari, in provincia di Brescia che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione. Tra i reati contestati all'azienda, oggetto di molte proteste degli animalisti, quello di maltrattamento di animali. Alle operazioni di ispezione e sequestro della struttura, disposte dalla Procura della Repubblica di Brescia, partecipano circa 30 forestali appartenenti ai comandi provinciali di Brescia, Bergamo e al Nucleo Investigativo per i reati in danno agli animali, Nirda, e gli agenti della questura di Brescia. L'operazione - spiega la forestale - sta portando al sequestro di cani di razza beagle, sia cuccioli che adulti, e dell'intera struttura costituita da quattro capannoni, uffici e relative pertinenze per un totale di circa 5 ettari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari