venerdì 24 febbraio | 03:32
pubblicato il 02/lug/2013 12:00

Vivisezione/ Lav: Green Hill non potrà riavere i beagle affidati

"Procura Brescia ha dato il via ad affidamento definitivo"

Vivisezione/ Lav: Green Hill non potrà riavere i beagle affidati

Roma, 2 lug. (askanews) - L'allevamento Green Hill di Montichiari "non potrà riavere i beagle affidati alle famiglie": lo annunciano la Lav e Legambiente, spiegando che la Procura della Repubblica di Brescia ha autorizzato le procedure per l'affido definitivo dei beagle, già sotto sequestro. Le associazioni hanno già comunicato la "bellissima" notizia agli affidatari dei 2639 beagle liberati dall'allevamento bresciano l'estate scorsa, "salvati da un destino di vivisezione nei laboratori di tutta Europa". Le Associazioni custodi giudiziarie comunicheranno nei prossimi giorni i dettagli della procedura per formalizzare l'affido definitivo degli animali, ma già da oggi in più di 2600 famiglie si potrà festeggiare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech