venerdì 20 gennaio | 18:05
pubblicato il 02/lug/2013 12:00

Vivisezione/ Lav: Green Hill non potrà riavere i beagle affidati

"Procura Brescia ha dato il via ad affidamento definitivo"

Vivisezione/ Lav: Green Hill non potrà riavere i beagle affidati

Roma, 2 lug. (askanews) - L'allevamento Green Hill di Montichiari "non potrà riavere i beagle affidati alle famiglie": lo annunciano la Lav e Legambiente, spiegando che la Procura della Repubblica di Brescia ha autorizzato le procedure per l'affido definitivo dei beagle, già sotto sequestro. Le associazioni hanno già comunicato la "bellissima" notizia agli affidatari dei 2639 beagle liberati dall'allevamento bresciano l'estate scorsa, "salvati da un destino di vivisezione nei laboratori di tutta Europa". Le Associazioni custodi giudiziarie comunicheranno nei prossimi giorni i dettagli della procedura per formalizzare l'affido definitivo degli animali, ma già da oggi in più di 2600 famiglie si potrà festeggiare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4