sabato 10 dicembre | 23:34
pubblicato il 23/set/2014 12:00

Viterbo, uccisa a coltellate per gelosia: arrestato il convivente

La vittima una donna di origini romene di 47 anni

Viterbo, uccisa a coltellate per gelosia: arrestato il convivente

Roma, 23 set. (askanews) - Una donna di 47 anni è stata uccisa a coltellate per gelosia: i carabinieri hanno arrestato nel viterbese il convivente. una 47enne di origini romene l'ennesima vittima dell'amore folle, uccisa a Canino, nella tarda serata di ieri. Secondo i carabinieri, che hanno ricostruito l'omicido, il convivente geloso, dopo l'ennesimo litigio ha aggredito la donna, colpendola violentemente al torace, più e più volte, con un coltello da cucina. Poi ha chiamato i soccorsi, ma per la donna non c'è stato nulla da fare: è deceduta durante il trasporto in ambulanza. L'uomo, un bracciante agricolo di 40 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri. Interrogato nella notte, dal magistrato titolare delle indagini, si trova ora al carcere di Viterbo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina