giovedì 23 febbraio | 02:51
pubblicato il 27/giu/2011 09:54

Violenza sessuale di gruppo su 2 ragazzine, 2 minori in comunità

Nel napoletano, uno dei due è figlio di un affiliato camorra

Violenza sessuale di gruppo su 2 ragazzine, 2 minori in comunità

Napoli, 27 giu. (askanews) - Per quattro mesi hanno costretto due ragazzine di 12 e 14 anni, insieme o separatamente, ad abusi o ad assistere ad atti sessuali in luogo pubblico. Destinatari di due ordinanze di custodia cautelare emesse dal tribunale per i minorenni di Napoli due ragazzi di 17 e 16 anni. Il 16enne è figlio di un affiliato al clan camorristico Ferrara Cacciapuoti ed un suo zio materno è il reggente del gruppo criminale, attualmente latitante. I provvedimenti sono stati eseguiti dai carabinieri di Villaricca, nel napoletano, in base alla decisione emessa dal gip lo scorso 24 giugno. I due minori sono stati affidati ad una comunità perché accusati di violenza sessuale di gruppo, corruzione di minori ed atti osceni. Le indagini sono state avviate dopo che le due ragazzine avevano confidatop quanto corrette a subire alle loro insegnanti

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech