lunedì 20 febbraio | 21:28
pubblicato il 27/ago/2013 12:00

Violenza donne/ Picchia e rapina convivente, arrestato 43enne

Su disposizione Porcura torre annunziata nel Napoletano

Violenza donne/ Picchia e rapina convivente, arrestato 43enne

Napoli, 27 ago. (askanews) - Con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona, lesioni e rapina nei confronti della convivente, è stato arrestato il pregiudicato 43enne Emilio Di Capua su mandato della Procura della Repubblica di Torre Annunziata. Le indagini, condotte dai carabinieri di Castellammare di Stabia hanno permesso di far luce su una serie di violenze perpetrate dall'uomo. Nella settimana di ferragosto Di Capua avrebbe, in più occasioni, malmenato la donna e l'avrebbe rinchiusa nella camera da letto senza darle la possibilità di uscire per diverse ore portandole via, con violenza, telefonino, denaro e oggetti d'oro. In una nota il procuratore aggiunto Raffaele Marino sottolinea come si sia utilizzata "inaudita violenza" nei confronti della donna di cui la Procura tutela le generalità. L'indagato è stato condotto nel carcere di Poggioreale a Napoli in attesa di essere interrogato dal gip.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia