domenica 22 gennaio | 03:26
pubblicato il 06/feb/2014 16:09

Violenza donne: a Roma due arresti da parte della polizia

Violenza donne: a Roma due arresti da parte della polizia

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Due diversi arresti da parte della Polizia per reati legati ai maltrattamenti in famiglia.

Il primo episodio e' accaduto a Roma, dove, nelle prime ore di ieri, a seguito di intervento congiunto di personale del Commissariato Primavalle e del Commissariato Monte Mario e' stato arrestato A. A., romano di 56 anni. Sono le 5 del mattino quando e' giunta una telefonata al 113 con la quale l'interlocutore ha richiesto l'intervento della Polizia nei pressi del luogo di residenza dei coniugi, abitanti nella zona di competenza del Commissariato Primavalle, per una lite in famiglia. Il personale intervenuto ha trovato la donna sconvolta e rifugiata in un angolo del soggiorno, mentre l'uomo tratto in arresto, in evidente stato di alterazione alcolica, che urlava ed inveiva, tanto che le sue grida venivano sentite dai poliziotti gia' in strada. Gli investigatori hanno cercato cosi' di capire cosa fosse successo alla donna, la quale poi ha raccontato agli agenti tutte le aggressioni sia verbali che fisiche, subite durante gli oltre 24 anni di matrimonio con l'uomo, formalizzate in maniera dettagliata nella querela successivamente presentata dalla stessa.

In particolare, nell'aggressione subita nella mattinata la donna ha riportato lesioni giudicate guaribili in 30 giorni, simili a quelle subite gia' nel novembre scorso.

Il secondo uomo invece e' stato arrestato nella stessa giornata di ieri dagli agenti del Commissariato di Ostia.

M.G.Y. cittadino cubano 30enne, nei giorni scorsi aveva violato le prescrizioni imposte dall'autorita' giudiziaria che ne aveva disposto l'allontanamento dalla ex convivente e dal figlio di due anni in seguito ai suoi reiterati maltrattamenti. Gia' nello scorso mese di luglio e di agosto, un team specializzato nei casi di ''violenza sulle donne'' all'interno del Commissariato di Ostia, si era occupato della vicenda ed a causa delle continue violenze dell'uomo nei confronti della convivente e del figlio aveva richiesto all'autorita' giudiziaria l'emissione del provvedimento della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai due familiari.

Nonostante le prescrizioni adottate pero', gli episodi di violenza da parte dell'uomo si sono ripetuti, anche recentemente, e i poliziotti questa volta, individuata la sua abitazione, lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni e violazioni al provvedimento.

E proprio oggi ad Ostia presso l'ospedale Grassi, e' stato inaugurato lo sportello ''codice rosa'' dedicato proprio alle donne che hanno subito violenza. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4