lunedì 20 febbraio | 17:32
pubblicato il 19/feb/2012 16:49

Vigile ucciso/ Arrestato a Vienna serbo accusato favoreggiamento

Non era l'uomo a bordo del suv col nomade che investì Savarino

Vigile ucciso/ Arrestato a Vienna serbo accusato favoreggiamento

Roma, 19 feb. (askanews) - L'uomo di origine serba arrestato a Vienna, Marko Gruenwald, è accusato di favoreggiamento per la fuga dell'investitore di Nicolò Savarino, il vigile urbano travolto e ucciso il 12 gennaio scorso da un Suv a Milano mentre era servizio in bicicletta. L'uomo - spiegano fonti della questura di Milano - al momento dell'investimento non era a bordo del Suv con Goico Jovanovic, il giovane nomade che sarebbe stato alla guida, ma successivamente, secondo le accuse, lo avrebbe aiutato a fuggire, inoltre avrebbe anche minacciato una testimone. Sul serbo pende infatti un mandato di arresto europeo emesso dal gip di Milano dove i reati contestati sono favoreggiamento, per la fuga dell'investitore, e minaccia nei confronti di una testimone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia