mercoledì 18 gennaio | 11:13
pubblicato il 19/feb/2012 16:49

Vigile ucciso/ Arrestato a Vienna serbo accusato favoreggiamento

Non era l'uomo a bordo del suv col nomade che investì Savarino

Vigile ucciso/ Arrestato a Vienna serbo accusato favoreggiamento

Roma, 19 feb. (askanews) - L'uomo di origine serba arrestato a Vienna, Marko Gruenwald, è accusato di favoreggiamento per la fuga dell'investitore di Nicolò Savarino, il vigile urbano travolto e ucciso il 12 gennaio scorso da un Suv a Milano mentre era servizio in bicicletta. L'uomo - spiegano fonti della questura di Milano - al momento dell'investimento non era a bordo del Suv con Goico Jovanovic, il giovane nomade che sarebbe stato alla guida, ma successivamente, secondo le accuse, lo avrebbe aiutato a fuggire, inoltre avrebbe anche minacciato una testimone. Sul serbo pende infatti un mandato di arresto europeo emesso dal gip di Milano dove i reati contestati sono favoreggiamento, per la fuga dell'investitore, e minaccia nei confronti di una testimone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa