domenica 04 dicembre | 05:48
pubblicato il 05/ott/2011 12:32

Vibo, strada killer: 21enne precipita con l'auto in un burrone

Tragedia nel tratto fra Zungri e Parghelia

Vibo, strada killer: 21enne precipita con l'auto in un burrone

L'auto sbanda, precipita in un burrone e si ribalta per oltre 100 metri. E' morta così, a 21 anni, una ragazza di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, lungo la strada verso Parghelia. Un tratto killer pieno di tornanti a strapiombo sul mare, con ampi punti del tutto sprovvisti di guard rail: questo terrapieno a lato della strada invece di bloccare la corsa ha avuto l'effetto di un trampolino di lancio per l'auto della ragazza che quel percorso lo faceva tutti i giorni questa estate per andare sul posto di lavoro, un villaggio turistico. La vittima quindi conosceva le insidie della strada, rimasta chiusa per diversi mesi a causa di frane e smottamenti e mai messa del tutto in sicurezza. Ancora non ci sono dettagli su cosa abbia provocato lo sbandamento; di certo l'impatto è stato tremendo e i soccorsi non hanno potuto far altro che estrarre dalle lamiere il corpo senza vita della ragazza, operazione per cui sono dovuti intervenire addirittura i vigili del fuoco del Saf, soccorso alpino fluviale speciale.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari