martedì 28 febbraio | 04:51
pubblicato il 20/lug/2011 09:45

Via D'Amelio, procuratore Lari: passi avanti, qualche buco nero

"Morte di Borsellino accelerata da trattativa Stato-mafia"

Via D'Amelio, procuratore Lari: passi avanti, qualche buco nero

"Coriandoli di verità": così il procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia parla delle indagini sulla strage di via D'Amelio, 19 anni dopo la morte del giudice Paolo Borsellino e dei cinque agenti della sua scorta. Sull'inchiesta e sulle parole di Ingroia torna il procuratore di Caltanissetta Sergio Lari, a Palermo per l'anniversario della strage.In mezzo ai giovani delle Agende Rosse, Lari espone il suo pensiero sul rispetto delle vittime della mafia.Il procuratore ha definito sacrosante le parole del presidente della Camera Gianfranco Fini, che in occasione della visita in via D'Amelio ha invitato i partiti ad evitare le candidature di esponenti inquisiti.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech