lunedì 20 febbraio | 14:25
pubblicato il 29/mar/2012 12:55

Verona, marocchino senza stipendio da 4 mesi si dà fuoco

Salvato dai carabinieri, ora è ricoverato in ospedale

Verona, marocchino senza stipendio da 4 mesi si dà fuoco

Roma, 29 mar. (askanews) - Un marocchino, operaio edile in un consorzio cooperativo di servizi di impresa, dicendo di non percepire lo stipendio da quattro mesi, questa mattina si è cosparso di benzina e si è dato fuoco alle gambe e alla testa. L'uomo è ora ricoverato all'ospedale civile maggiore di Verona - Borgo Trento. Tutto è accaduto durante un presidio di protesta organizzato nei pressi della sede del municipio di Verona da alcuni genitori e dal coordinatore regionale Puglia movimento nazionale Italia garantista per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'operato del Tribunale dei minori di Venezia e degli assistenti sociali. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Verona che, impegnati nel servizio di ordine pubblico disposto in occasione del presidio, hanno spento le fiamme utilizzando un drappo dei manifestanti e i guanti in dotazione. I militari dell'Arma, dopo aver prestato i primi soccorsi, hanno anche recuperato l'accendino utilizzato e la bottiglietta nella quale il marocchino, un 27enne residente in Verona, aveva introdotto la benzina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia